Quando il partner ti controlla il cellulare

Il problema della privacy relativa ai nostri dispositivi elettronici è ormai drammatico: considerato che sono estensioni della nostra mente, il fatto che i dati che contengano (o gli sfoghi, o le confessioni, o semplicemente qualche pensiero non standard) non siano segreti come lo sono nel nostro cervello crea delle situazioni atroci.

Vi lascio con due spunti di riflessione

– quando la tecnologia sarà in grado di leggere la mente umana, l’ultimo baluardo di segretezza sarà caduto. Come ci difenderemo allora dai regimi, dagli influencer in cerca di notorietà, dai bulli o da Jeff Bezos?

– a scuola non ci vorrebbe un’ora di “insegnamento all’utilizzo dei device elettronici come estensioni non naturali del nostro corpo”? Se noi adulti ormai siamo fottuti, forse possiamo ancora educare i bambini.

Per finire, ecco il nuovo cartone animato che suggerisce come rispondere al partner quando controlla il tuo telefonino. Puoi scaricarlo:

O guardarlo su Youtube: