Ricerche dimostrano che l’aragosta bollita viva soffre meno di un uomo con 37 di febbre