Vignette, cartoni animati originali ed esperimenti

Tutina bianconera a bimbo in asilo, la madre: “meglio bagnato che Juventino”

La madre di un bambino ha protetsto con la scuola per la scelta delle maestre: “meglio sporco di pipì che Juventino”. E’ successo in una scuola di Stronzate sul Chiambro: il bimbo non è riuscito a trattenere la pipì. E le maestre hanno dovuto cambiarlo. L’ultima volta, però, le insegnanti hanno dovuto far ricorso all’armadio dei vestiti d’emergenza, perché i cambi erano finiti. L’unico paio di pantaloni era bianconero e le maestre non hanno avuto dubbi a farglielo indossare. Quando la madre si è presentata a scuola per portare a casa il figlio, però, è scattata la protesta. «Non voglio che gli vengano idee malsane sull’identità calcistica», ha sostenuto il genitore con il dirigente scolastico che ha invece difeso le insegnanti. «La maestra – ha detto quest’ultimo – ha agito con buon senso. Cristiano Ronaldo sarebbe d’accordo con noi»

Guarda la BruscoVignetta

Pacemaker

– Invece di buttare i miliardi nei viaggi spaziali, perché non li spendono per sconfiggere le malattie sulla Terra?
– Scusa se mi sono permassa di strapparti il Pacemaker, che nel 1980 fu reso più efficiente grazie alla Nasa

Il documento è nella categoria “aerospace medicine” e si trova qui: https://ntrs.nasa.gov/search.jsp?R=20030004757
I pacemaker furono inventati nel 1950; uno dei miglioramenti più significativi nella loro storia avvenne verso la fine degli anni 70, quando un sistema bidirezionale di telemetria usato per comunicare con i satelliti fu sfruttato per interagire con i Pacemaker dei pazienti, in modo da variarne le caratteristiche nel tempo.

Guarda la BruscoVignetta

Narragenda di Delmiglio Editore

Condivido la Narragenda di Emanuele Delmiglio! Tra 15 giorni su http://www.delmiglio.it/  Contiene un mio raccontino che inizia così:

Mese di luglio, primo giorno di lavoro. Lavoro per Akazon, multinazionale del food and commodities delivery. Suono al mio primo campanello. Non risponde nessuno. Suono al secondo.
– Buongiorno, può firmare lei per il suo vicino di casa e ritirare questo pacco?
– Non c’è problema. Di che si tratta?
– Droga, armi, munizioni… Roba illegale, in ogni caso. Ehi ma lei è… lei è… Ben Eleven!
– Mi riconosci?
– Lei… Tu sei l’inventore del World Wide Web! Io ci sono nato su Internet. Ti seguivo ancora quando eri ricercatore al CERN! Pazzesco, non avrei mai detto di incontrarti. Mi fai un autografo?
– Te l’ho già fatto
– Scusa, ma sono emozionato. Quasi più di quella volta che ho incontrato Selvaggia Lucarelli.

Guarda la BruscoVignetta